Avete domande?
Siamo a vostra disposizione
iso FLOW GHG gas a effetto serra per IRMS
iso FLOW GHG
Analizzatore di spazio di testa per IRMS
ll_to Content

Analisi isotopica dei gas a effetto serra

I gas serra nell'atmosfera sono i principali motori del cambiamento climatico e quindi è essenziale che scopriamo i complessi meccanismi ciclici di questi gas in tutto il mondo naturale. Allo stesso tempo, dobbiamo cercare di comprendere il contributo antropogenico di questi gas in modo da poter sviluppare strategie di successo per mitigare e contrastare l'impatto dannoso dell'umanità sugli equilibri nel mondo naturale. L'analisi isotopica dei gas serra atmosferici è uno strumento critico in questo senso grazie alla capacità dell'analisi isotopica di chiarire l'origine di un campione. iso FLOW GHG è un sistema di preparazione a flusso continuo completamente automatizzato per l'analisi isotopica dei gas serra provenienti da una serie di matrici ed è uno strumento chiave per la scienza del clima.  

L'iso FLOW GHG utilizza la preconcentrazione criogenica per consentire l'analisi isotopica ad alta precisione di CO2, N2O e CH4, che si trovano in tracce nell'atmosfera. L'intrappolamento chimico automatizzato e le tecniche di gascromatografia utilizzate da iso FLOW GHG consentono di isolare il gas serra in tracce da altri costituenti atmosferici e di trasportarlo nello spettrometro di massa per il rapporto isotopico senza frazionamento isotopico per la massima sensibilità di questi gas a bassa concentrazione.

Oltre all'analisi dei gas serra in tracce atmosferiche, iso FLOW GHG è ideale per l'analisi dei nitrati disciolti in acqua di mare e acqua dolce mediante la tecnica della “denitrificazione”. Questo metodo consente la doppia analisi δ15N e δ18O di NO3- da un singolo campione di acqua con una preparazione minima del campione e limiti di rilevabilità eccezionali per basse concentrazioni di nitrati. 

Punti di forza di iso FLOW GHG

Migliori capacità di separazione del gas

iso FLOW GHG ha una capacità per due colonne GC capillari che possono essere riscaldate fino a 300 ° C per il bakeout

Forno ad alta temperatura

Il forno a combustione opzionale può funzionare fino a 1.500 ° C per nuove applicazioni

Auto campionatore ad alta capacità

Per l'analisi di campioni di nitrato disciolto e campioni di gas in fiale sigillate con setto utilizzando un ago dual-core

Controllo software di tutti i parametri

Il controllo di tutte le pressioni, flussi, valvole e temperature dal software ionOS® riduce il tempo di contatto con lo strumento e il consumo di risorse e consente procedure automatizzate di controllo delle perdite  

Caratteristiche

Opzioni flessibili per la gestione dei campioni

L'iso FLOW GHG è compatibile con una gamma di diverse opzioni di campionamento. In genere, l'analisi in tracce di gas serra atmosferici viene eseguita utilizzando flaconi di campionamento a flusso continuo da 100 ml con valvole di apertura / chiusura, ma per una maggiore produttività di questi tipi di campioni da sacche, iso FLOW GHG può essere modificato per includere un dispositivo di commutazione del pallone con spurgo a vuoto. Per l'analisi ad alta produttività di gas e la determinazione di campioni di nitrato disciolto presentati in fiale sigillate con setto, iso FLOW GHG è compatibile con più tipi di fiale fino a 220 x 12 ml o fiale da 70 x 20 ml alloggiate nell'autocampionatore. Caroselli porta campioni personalizzati per vial di altre dimensioni possono essere facilmente generati da noi o dalla vostra officina per la massima flessibilità. Opzionalmente è disponibile anche una porta iniettore manuale per iniezioni dirette di gas in iso FLOW GHG. 

Capacità innovative per nuovi metodi

L'iso FLOW GHG fornisce il punto di partenza ideale per i ricercatori per personalizzare il loro strumento per nuovi metodi e applicazioni. Un vantaggio significativo dello strumento rispetto ai sistemi di generazione precedente è la capacità di ospitare fino a due colonne GC capillari da 30 m in un forno riscaldato controllato da termocoppia con una temperatura massima di 300 ° C. Ciò consente nuove possibilità per tecniche cromatografiche GC avanzate. Oltre a questo, il forno a combustione iso FLOW GHG può funzionare a temperature fino a 1.500 ° C, consentendo ai ricercatori di esplorare la chimica alternativa legata alla combustione e mirare a nuove specie di isotopi. Se combinato con le licenze di sviluppo NICM opzionali disponibili nel software per isotopi stabili ionOS®, iso FLOW GHG offre ai ricercatori una soluzione unica per implementare soluzioni uniche per i loro requisiti sperimentali.  

L'automazione completa riduce al minimo il tempo uomo

L'analisi dei vostri preziosi campioni utilizzando l'iso FLOW GHG è resa sostanzialmente più semplice grazie alla completa automazione dello strumento. Iso FLOW GHG utilizza controllori elettronici di flusso e pressione per erogare con precisione i gas e controllare i flussi dei campioni in tutto il sistema, tutti controllati dal software ionOS®, riducendo così in modo significativo il tempo uomo. Con il controllo completo dell'hardware dal software ionOS®, lo strumento può eseguire controlli automatici del sistema, controllo delle perdite e modifiche alla configurazione del sistema, rendendo lo strumento più veloce e più facile da usare per operatori con diversi livelli di esperienza.  

Estendi ulteriormente la tua analisi δ15N con opzioni avanzate

L'iso FLOW GHG offre diverse opportunità per approfondire la tua analisi. L'analisi N2 può essere eseguita insieme a gas condensati con azoto liquido. Ad esempio: quando si esegue l'analisi isotopica δ15N e δ18O dell'N2O atmosferico, il sistema può opzionalmente misurare anche δ15N del gas atmosferico N2 consentendo la doppia analisi di questi gas da una singola fiala o pallone campione. Oltre a questo, lo spettrometro di massa per il rapporto isotopico isoprime precisION può essere configurato opzionalmente con un array di collettori Faraday dedicato per l'analisi isotopica site-specific di δ15N di N2O per una migliore comprensione dei percorsi biologici responsabili della produzione di N2O.  

Dettagli prodotto

iso FLOW GHG è un dispositivo compatto di preparazione del campione da banco per l'analisi isotopica di gas serra in tracce. Lo strumento utilizza intrappolamento chimico, cromatografia GC e focalizzazione criogenica per purificare le specie di gas target e concentrarle prima della consegna spettrometro di massa per isotopi stabili isoprime precisION .

Prima dell'analisi del campione, lo strumento viene automaticamente purificato dalla contaminazione atmosferica utilizzando il gas di trasporto elio. Una volta pulito, lo strumento lava il contenitore del campione con elio e sposta il gas campione nella trappola a membrana dove viene rimosso il vapore acqueo. Se il sistema è impostato per analizzare N2O, il gas campione passa attraverso una trappola chimica CO2 e per l'analisi CH4 la CO viene ossidata a CO2 e successivamente trattenuta in una trappola criogenica lasciando CH4 puro pronto per la combustione in CO2. Una volta che il gas target è stato isolato, il gas viene quindi concentrato utilizzando trappole criogeniche sequenziali e quindi passato allo spettrometro di massa isotopico (IRMS) per l'analisi isotopica. 

Configura lo strumento per la tua ricerca

iso FLOW GHG è uno strumento flessibile che può essere configurato in diversi modi per adattarsi al meglio ai tuoi obiettivi di ricerca. Nella configurazione più semplice, lo strumento può essere configurato per l'analisi di CO2 e N2O con campioni erogati da flaconi da 100 ml o da una porta di iniezione manuale. L'estensione di questo sistema con un autocampionatore XYZ consente di analizzare una gamma di diverse fiale sigillate con setti utilizzando il nostro sistema di aghi dual core. Questo esclusivo design dell'ago consente al gas di trasporto elio di spurgare il gas campione o spargere il liquido campione e rimuovere il gas N2O disciolto / nello spazio di testa dalla fiala nell'iso FLOW GHG per la purificazione e la concentrazione. 

Per analizzare anche δ13C del gas CH4, iso FLOW GHG può essere configurato opzionalmente con un forno ad alta temperatura per la combustione del CH4 atmosferico in CO2 prima della crio-focalizzazione e rilascio all'IRMS.

Per una migliore resa analitica, iso FLOW GHG può essere configurato per utilizzare un dispositivo automatico di riempimento dell'azoto liquido che garantirà che i livelli di azoto liquido nel Dewar siano mantenuti per intervalli sostanzialmente più lunghi.

  • CO2 atmosferico

  • N2O atmosferico

  • CH4 atmosferico

  • Nitrati disciolti in acqua di mare, acqua dolce

  • Gas dello spazio di testa del mesocosmo e del microcosmo

Avete domande?
Siamo a vostra disposizione